Condizioni Generali di Vendita online Totalvision 14:42

Condizioni Generali di Vendita “on line”

 

Le presenti condizioni generali di vendita si applicano agli acquisti effettuati “on line” per il tramite del sito web www.totalvisionstampa.it (oltre che a quelli ricevuti tramite altri canali, quali moduli ordine cartacei, fax, e-mail, posta, telefono) dagli “utenti” (siano essi  Consumatori e/o Compratori Professionisti) che hanno residenza o sede esclusivamente in Italia e che richiedono la consegna nel territorio italiano,  regolano i rapporti commerciali tra le parti e costituiscono parte integrante e sostanziale del contratto di vendita che verrà concluso.

A  seconda dell’utente – Consumatore o Compratore professionista – che concluderà il contratto troveranno applicazione differenti regole e norme, come meglio specificato nel proseguo.

Parte venditrice è Totalvision S.r.l. (P. Iva 11471600012) , con sede legale in Torino, Largo Bardonecchia n. 172 e sede operativa in Torino, corso Traiano n. 148.

email: segreteria@totalvisionstampa.it
tel:+ 39 011 31 60 820

che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale e commerciale e promuove la vendita dei propri prodotti mediante il meccanismo dei contratti a distanza, per il tramite della piattaforma www.totalvisionstampa.it , nel rispetto delle seguenti Condizioni Generali di vendita on line.

–  Il Compratore professionista è la persona fisica o giuridica che interagisce con la piattaforma e-commerce e conclude un contratto di acquisto  on line nell’esercizio della propria attività imprenditoriale e commerciale anche per mezzo di propri incaricati o autorizzati.

Il Consumatore è la persona fisica che agisce per scopi personali (estranei all’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta) che prima di essere vincolato da qualsiasi contratto di vendita on line a distanza deve ricevere per legge le “informazioni precontrattuali” previste dal decreto legislativo n. 206 del 2005 (Codice del Consumo), sempre consultabili mediante click sul link “Condizioni generali di vendita” presente nel Portale.

  1. Oggetto del contratto di vendita on line a pagamento e modalità di acquisto.

Il Sito permette di usufruire di servizi di acquisto stampe per poster di grandi formati e piccoli formati, come descritti nella “Home page”.

Per poter procedere all’acquisto on line, l’acquirente deve registrarsi compilando l’apposito “form” disponibile sul Sito e fornire tutti i dati richiesti (dati personali o ragione sociale, comprensiva di codice fiscale o partita IVA, recapiti, email.)

La registrazione potrà essere utilmente perfezionata solo da Utenti maggiorenni e comunque in possesso delle opportune facoltà richieste dalla legge per intraprendere azioni commerciali e stipulare contratti.

I dati personali raccolti (a titolo esemplificativo nome, cognome, email, data di nascita) verranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento U.E. 2016/6709 e successive integrazioni, per le finalità e nei limiti indicati nella Privacy Policy  adottata dal Venditore.

I dati forniti devono essere esatti ed aggiornati se necessario. L’informativa sul trattamento dei dati personali raccolti e sull’utilizzo della tecnologia cookie sarà sempre visualizzabile da parte degli Utenti cliccando sul link Privacy Policy presente nel footer del Sito.

L’Utente che avrà perfezionato la registrazione al Portale riceverà una email di conferma di avvenuta registrazione.

L’acquisto on line avviene attraverso la selezione dei prodotti presentati sul Sito. Una volta scelti i prodotti e inseriti nel carrello l’utente può procedere con l’invio dell’ordine e il completamento dell’acquisto, previa autenticazione.

Nella fase finale del processo di acquisto all’utente viene richiesto di fornire i file di stampa c.d. esecutivi (file di grafica in pdf.) qualora non caricati al momento della scelta prodotto; eventualmente, si potrà richiedere l’ulteriore “servizio grafica”, servizio opzionale per il quale verrà inoltrato all’Utente un preventivo di spesa specifico.

L’utente potrà procedere all’acquisto attraverso il pulsante “Effettua Ordine con obbligo di pagare” .

A questo punto l’Utente dovrà leggere le “Condizioni generali di vendita”  e cliccare sulla casella di spunta, flaggando la quale dichiara di aver letto, compreso e accettato i Termini di acquisto. (Le Condizioni di vendita sono sempre visualizzabili e consultabili dall’Utente sia cliccando sul relativo pulsante nel footer del sito, sia cliccando sulla parola “Accetto i termini e condizioni di vendita” in formato ipertestuale nel testo della casella da spuntare.

Dopo aver inoltrato l’ordine di acquisto, il cliente riceverà da Totalvison S.r.l. un email di conferma di “avvenuta ricezione dell’ordine”, contenente le informazioni relative ai prodotti acquistati, il riepilogo di costi sostenuti, le relative imposte e il mezzo di pagamento prescelto.

Se dopo aver flaggato la casella di accettazione delle Condizioni generali di vendita si intende effettuare il pagamento con PayPal  si dovrà cliccare sul pulsante “PROCEDI A PAYPAL”: a questo punto l’Utente sarà subito indirizzato alla maschera dove inserire i dati del conto PayPal.

Il contratto di compravendita on line si intende concluso solo nel momento in cui l’Utente riceve la conferma di accettazione dell’ordine da parte del Venditore.

La mail di conferma di avvenuta ricezione dell’ordine che il Venditore invierà all’Utente, conterrà il numero d’ordine, un riepilogo dell’acquisto, la fattura, il link ove poter visualizzare le Condizioni generali di vendita e tutte le informazioni necessarie per identificare il Venditore.

  1. Corrispettivo e modalità di pagamento.

I prezzi dei prodotti acquistabili sono indicati analiticamente sul sito e sono visualizzabili dall’Utente nella scheda del prodotto. Tutti i prezzi di vendita indicati all’interno del Sito sono esenti Iva, espressi in euro e costituiscono offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c.

L’acquirente può effettuare il pagamento dovuto scegliendo una fra le seguenti modalità elencate.

a) Pagamento in contrassegno

Il pagamento in contrassegno è accettato solo se effettuato tramite denaro contante; conseguentemente, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1197 del codice civile, non verranno accettati pagamenti effettuati tramite assegni.

b) Pagamento con bonifico bancario intestato a Totalvision S.r.lIBAN:IT32C0623001010000046908105.

Per velocizzare il processo d’acquisto si consiglia di inviata la ricevuta di pagamento, con indicazione del numero dell’ordine,  via email a: segreteria@totalvisionstampa.it.

c) Conto PayPal: il servizio PayPal consente il pagamento degli acquisti effettuati via Internet tramite il vostro conto PayPal, con pochi clic ed in modalità del tutto gratuita e sicura. Dopo aver effettuato l’ordine sul nostro sito verrete rimandati al server sicuro PayPal, dove potrete inserire i dati del Vostro account PayPal per effettuare l’accesso.

Per l’apertura del conto PayPal sono accettate Carte di Credito Visa, Mastercard, American Express e Maestro. Sono comprese CartaSì, carta di credito BancoPosta, carta PostePay, carta Aura e tutte le altre che riportano il logo Mastercard, Visa o American Express. I dati della Carta di Credito comunicati durante la registrazione a PayPal vengono criptati tramite utilizzo di sistemi di crittografia (SSL) che ne impediscono l’utilizzo da parte di terzi e vengono inviati direttamente a PayPal.

Con il pagamento tramite PayPal il vostro ordine, una volta verificata la conformità dei file  di stampa, verrà messo subito in lavorazione.

  1. Responsabilità sui contenuti caricati dagli utenti.

L’Utente è il solo responsabile del suo account e di tutte le attività svolte ed è tenuto a dare immediata evidenza al Venditore di eventuali furti di credenziali o accessi non autorizzati.

Nel caso in cui l’utente abbia fornito i propri file di stampa caricandoli sul Sito, sarà il solo responsabile dei contenuti della stampa (compresa ortografia e grafica), preservando la titolarità del diritto di utilizzo di contenuti e immagini, nonché della loro modifica e riproduzione.

Totalvision S.r.l. non si assumerà alcuna responsabilità sui diritti di utilizzo di contenuti e immagini forniti dall’Utente per la stampa, limitandosi a verificare che i “file esecutivi”  presentino i requisiti tecnici di stampa indicati nella sezione dedicata alle modalità di preparazione e caricamento al file di stampa.

L’utente esonera pertanto Totalvision S.r.l. da qualsiasi responsabilità  nei confronti di terzi soggetti che dovessero segnalare abusi e violazioni sui diritti di proprietà  intellettuale, lesioni all’immagine, onore, decoro, integrità  morale o comunque qualsiasi danno patrimoniale e non patrimoniale conseguente alla stampa delle immagini e dei contenuti forniti dell’utente.

Totalvision S.r.l. verifica la compatibilità a livello di formato, risoluzione, dimensioni, ed eventuale presenza di font non convertiti in tracciati, di eventuali bianchi in sovrastampa e passaggio in foratura, nonché la conversione di eventuali Pantone al profilo indicato per la stampa richiesta (la conversione in CMYK avviene in modo automatico).

In caso di non conformità  del “file esecutivo” di stampa fornito dall’utente l’ordine resterà  in “stand-by”: l’utente avvisato con email della difformità dovrà fornire il file esecutivo di stampa corretto.

  1. Consegna dei prodotti.

Il prodotto acquistato, unitamente alla relativa fattura, verrà consegnato tramite corriere incaricato dal Venditore all’indirizzo indicato nell’ordine on line. Eventuali diverse indicazioni dovranno essere comunicate al Venditore nella sezione “nota ordine” o, in alternativa, via email a: segreteria@totalvisionstampa.it.

In caso di mancato ritiro del materiale, lo stesso verrà restituito al Venditore e il reinoltrato avverrà a spese del destinatario

La consegna dei prodotti verrà effettuata nei tempi indicati nell’ordine. I tempi di consegna decorrono dal momento dell’accettazione dell’ordine, tenuto conto di un margine maggiore (due o tre giorni) per consegne da effettuarsi nelle isole o in zone più remote.  L’accettazione dell’ordine d’acquisto successiva alle ore 18:00 si considereranno avvenute il giorno lavorativo successivo (per giorni lavorativi si intendono i giorni dal lunedì- al venerdì,  ad esclusione dei festivi).

Il Venditore  non sarà responsabile per eventuali ritardi nella consegna della merce per eventi a lui non direttamente imputabili e il Consumatore o Compratore professionista non avrà diritto di risolvere il contratto di vendita on line concluso.

  1. Responsabilità del Venditore verso il Compratore professionista e limitazioni.

Il Compratore professionista si impegna a pagare il prezzo dei prodotti acquistati nelle modalità e secondo i termini concordati.

In riferimento agli acquisti perfezionati per il tramite del presente sito web dal Compratore professionista, la garanzia fornita dal Venditore è solo quella relativa agli acquisti Business2Business e segue le regole generali applicabili ex artt. 1490 e ss. Cod. civ.

Non si accettano in ogni caso resi di merce se non preventivamente autorizzati dal venditore. Eventuali reclami potranno essere inviati ai seguenti recapiti:

indirizzo email pec

  1. Responsabilità del Venditore verso il Consumatore.

E’ escluso il diritto di recesso e di rimborso a favore del Consumatore previsto dall’art.52, comma 2, del Codice del Consumo: il Consumatore non ha diritto di recedere dal contratto di vendita concluso on line in quanto il prodotto acquistato è  realizzato su misura e in maniera unica, sulla base delle sue richieste personali.

  1. Responsabilità e obblighi del Venditore nei confronti del Consumatore: responsabilità da difetto, prova del danno e danni risarcibili

Il Consumatore si impegna a pagare il prezzo dei prodotti nelle modalità e secondo i termini concordati e provvedere alla stampa e alla conservazione della email di conferma dell’ordine contenente il numero, un riepilogo dell’acquisto  effettuato e le Condizioni Generali di vendita on line .

Ai sensi degli artt. 114 e ss. del Codice del consumo, il Venditore è responsabile del danno cagionato da difetti del bene venduto qualora ometta di comunicare al danneggiato, entro il termine di tre mesi dalla richiesta, l’identità e il domicilio del produttore o della persona che gli ha fornito il bene.

La suddetta richiesta, da parte del danneggiato, deve essere fatta per iscritto e deve indicare il prodotto che ha cagionato il danno, il luogo e la data dell’acquisto; deve inoltre contenere l’offerta in visione del prodotto, se ancora esistente.

Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile delle conseguenze derivate da un prodotto difettoso se il difetto è dovuto alla conformità del prodotto, a una norma giuridica imperativa o a un provvedimento vincolante, ovvero se lo stato delle conoscenze scientifiche e tecniche, al momento in cui il produttore ha messo in circolazione il prodotto, non permetteva ancora di considerare il prodotto come difettoso.

Nessun risarcimento sarà dovuto qualora il danneggiato sia stato consapevole del difetto del prodotto e del pericolo che ne derivava e nondimeno vi si sia volontariamente esposto. In ogni caso il danneggiato dovrà provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno;

Il danneggiato potrà chiedere il risarcimento dei danni cagionati dalla morte o da lesioni personali ovvero dalla distruzione o dal deterioramento di una cosa diversa dal prodotto difettoso, purché di tipo normalmente destinato all’uso o consumo privato e così principalmente utilizzata dal danneggiato;

Il danno a cose di cui all’art. 123 del Codice del consumo sarà, tuttavia, risarcibile solo nella misura che ecceda la somma di euro trecentottantasette (euro 387).

In nessun caso il Consumatore potrà essere ritenuto responsabile per ritardi o disguidi nel pagamento qualora dimostri di aver eseguito il pagamento stesso nei tempi e modi indicati dal Venditore.

Il Venditore non potrà essere ritenuto responsabile in merito a danni, perdite e costi subiti dal Consumatore a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili, avendo il Consumatore diritto soltanto alla restituzione integrale del prezzo corrisposto e degli eventuali oneri accessori sostenuti.

  1. Garanzie e modalità di assistenza al Consumatore

Il Venditore risponde per ogni eventuale difetto di conformità che si manifesti entro il termine di due anni (24 mesi) dalla consegna del bene al Consumatore;

Ai fini del presente contratto si presume che i beni di consumo siano conformi al contratto se, ove pertinenti, coesistono le seguenti circostanze: a) sono idonei all’uso al quale servono abitualmente beni dello stesso tipo; b) sono conformi alla descrizione fatta dal venditore e possiedono le qualità del bene che il venditore ha presentato al Consumatore come campione o modello; c) presentano la qualità e le prestazioni abituali di un bene dello stesso tipo, che il consumatore può ragionevolmente aspettarsi, tenuto conto della natura del bene e, se del caso, delle dichiarazioni pubbliche sulle caratteristiche specifiche dei beni fatte al riguardo dal Venditore, dal produttore o dal suo agente o rappresentante, in particolare nella pubblicità o sull’etichettatura; d) sono altresì idonei all’uso particolare voluto dal Consumatore e che sia stato da questi portato a conoscenza del Venditore al momento della conclusione del contratto e che il venditore abbia accettato anche per fatti concludenti;

Il Consumatore decade dà ogni diritto qualora non denunci al venditore il difetto di conformità entro il termine di due mesi dalla data in cui il difetto è stato scoperto. La denuncia non è necessaria se il venditore ha riconosciuto l’esistenza del difetto o lo ha occultato;

In ogni caso, salvo prova contraria, si presume che i difetti di conformità che si manifestano entro sei mesi dalla consegna del bene esistessero già a tale data, a meno che tale ipotesi sia incompatibile con la natura del bene o con la natura del difetto di conformità;

In caso di difetto di conformità, il Consumatore potrà chiedere, alternativamente e senza spese, alle condizioni di seguito indicate, la riparazione o la sostituzione del bene acquistato, una riduzione del prezzo di acquisto o la risoluzione del presente contratto, a meno che la richiesta non risulti oggettivamente impossibile da soddisfare ovvero risulti per il Venditore eccessivamente onerosa ai sensi dell’art. 130, comma 4, del Codice del Consumo;

La richiesta dovrà essere fatta pervenire al Venditore in forma scritta (a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite posta elettronica certificata), il  quale indicherà la propria disponibilità a dar corso alla richiesta, ovvero le ragioni che gli impediscono di farlo, entro sette giorni lavorativi dal ricevimento. Nella stessa comunicazione, ove il Venditore abbia accettato la richiesta del Consumatore, dovrà indicare le modalità di spedizione o restituzione del bene nonché il termine previsto per la restituzione o la sostituzione del bene difettoso.

Qualora la riparazione e la sostituzione siano impossibili o eccessivamente onerose, o il Venditore non abbia provveduto alla riparazione o alla sostituzione del bene entro il termine di cui al punto precedente o, infine, la sostituzione o la riparazione precedentemente effettuata abbiano arrecato notevoli inconvenienti al Consumatore, questi potrà chiedere, a sua scelta, una congrua riduzione del prezzo o la risoluzione del contratto. Nella stessa comunicazione, ove il Venditore abbia accettato la richiesta del Consumatore, dovrà indicare la riduzione del prezzo proposta ovvero le modalità di restituzione del bene difettoso. Sarà in tali casi onere del Consumatore indicare le modalità per il riaccredito delle somme precedentemente pagate al Venditore;

Il Consumatore potrà comunicare al Venditore eventuali reclami o richiedere supporto ed assistenza sia mezzo posta che mezzo telefono o posta elettronica ai seguenti recapiti:

email: segreteria@totalvisionstampa.it
tel:+ 39 011 31 60 820

  1. Legge applicabile e foro competente.

Il contratto di acquisto concluso tramite il Sito è disciplinato dalla legge italiana; l’utente si impegna, una volta conclusa la procedura d’acquisto on line, a provvedere alla stampa e alla conservazione del presente contratto.

9.1 Per qualsiasi controversia legata al contratto di vendita on line o alle presenti Condizioni Generali di vendita che dovesse sorgere tra il Venditore e il Compratore professionista è competente in via esclusiva il Foro di Torino.

9.2 Per qualsiasi controversia legata al contratto di vendita  o alle presenti Condizioni Generali vendita che dovesse sorgere tra il Venditore e il Consumatore il Foro competente è esclusivamente quello del luogo di residenza o di domicilio del consumatore se ubicati nel territorio dello stato, inderogabile ai sensi dell’art. 66 bis, del Codice del Consumatore.

Si informa l’Utente-Consumatore che è stata istituita una piattaforma europea per la risoluzione on line delle controversie dei consumatori (c.d. piattaforma ODR). La piattaforma ODR è consultabile al seguente indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/; attraverso la piattaforma ODR l’Utente-Consumatore potrà consultare l’elenco degli organismi ADR, trovare il link al sito di ciascuno di essi e avviare una procedura di risoluzione on line della controversia in cui sia coinvolto.