Manifesti pubblicitari del Futuro Totalvision 11:10

Manifesti pubblicitari e Hi-Tech, un “matrimonio” nel breve periodo…

Tecnologia, una parola che fa sempre più parte del nostro quotidiano e che negli ultimi anni cerca di venire incontro alle esigenze di tutti i giorni.

Ma se provassimo a immaginarne l’applicazione alla classica pubblicità sui manifesti, che cosa ne verrebbe fuori? Ve lo siete mai chiesto?

Abbiamo fatto qualche ricerca in merito ed è emerso che anche il più tradizionale mezzo di comunicazione, come la stampa manifesti, ha trovato nella tecnologia digitale un nuovo modo di approcciare al proprio target.

Manifesti con effetti audio in Massachusetts

Un’azienda con sede in Massachusetts ha creato un sistema in grado di arricchire i “classici” manifesti con un contenuto audio.

Il test è stato fatto all’interno di un museo: sul poster oltre alla pubblicità cartacea è stato installato un Audio Spotlight che trasmetteva musica caraibica solo ai passanti che transitavano in una determinata area grazie ad apppositi  sensori, allo scopo di richiamare maggiormente l’attenzione dei passanti .

La “Billboard Intelligence” nipponica

Un’altra azienda, questa volta giapponese, ha creato un sistema da integrare al mondo dei display pubblicitari in grado di riconoscere età, sesso e genere delle persone inquadrate e quindi di trasmettere contenuti ad hoc in base alla persona che vi si trova di fronte. Una sorta di cartellone pubblicitario intelligente in grado di trasmettere pubblicità “su misura” ai potenziali clienti.

Si tratta di una tecnologia incredibile, e se ci pensate un attimo vi accorgerete che si avvicina moltissimo a quanto immaginato da Steven Spielberg nel film Minority Report. Nel film, i contenuti degli annunci pubblicitari prendono forma e cambiano a seconda dell’occhio che li osserva.

I manifesti pubblicitari del futuro saranno in 3D, ma senza occhiali

manifesti-3d

Per concludere, non possiamo non menzionare la tanto amata tecnologia del 3D. Se vi state chiedendo se è applicabile ai manifesti pubblicitari, la risposta è sì.

Non parliamo di fantascienza, ma di realtà. La start-up tedesca TriLite Technology in collaborazione con il Politecnico di Vienna, ha realizzato una tecnologia che permette, senza l‘uso di appositi occhiali, di poter fruire di memorebili contenuti in 3D semplicemente guardando un manifesto con i propri occhi, senza dispositivi di supporto.

I manifesti pubblicitari del futuro saranno resistenti alle condizioni atmosferiche e saranno in grado di garantire una visione perfetta anche in caso di giornate estremamente soleggiate senza contare che l’effetto tridimensionale li renderà visibili da ogni direzione, a 360 gradi.

Fantastico, vero?

A questo punto non ci resta che attendere, il futuro pubblicitario, a quanto pare, non ci deluderà.