Manifesti e Locandine: svelate le differenze Totalvision 17:33

Manifesti e locandine simili ma profondamente differenti

Manifesti e locandine risultano spesso tra i primi strumenti scelti per comunicare e per promuovere eventi, mostre, film, dare visbilità a promozioni o per l’apertura di nuovi punti vendita.

Il formato e l’ubicazione

Le locandine fanno parte della famiglia delle affissioni piccolo formato. Sebbene si avvicinino per dimensione ai manifesti di piccolo formato (manifesti 70×100 e manifesti 100×140) risultano più piccole.
L’attuale locandina fece la sua prima comparsa nelle sale cinematografiche, dove veniva utilizzata per fornire brevi anteprime dei film in uscita, spesso disegnate a mano.

Solo in seguito si è poi evoluta in formati più disparati: dal 33×70 cm all’A3, fino all’A2. Rispetto al manifesto, le locandine appaiono generalmente più strette e lunghe. Manifesti e locandine non si differenziano soltanto per le dimensioni ma anche per l’uso logistico e la fruizione.

Stampa piccolo formato

Come cambia il contenuto

La locandina viene solitamente esposta all’interno dei punti vendita e sui mezzi di trasporto ed è progettata per essere fruita da vicino. Per questo motivo l’illustrazione è più ricca di dettagli e i contenuti sono maggiori, perchè  si presuppone una granda vicinanza con il fruitore.
manifesti 70×100, spesso confusi con le locandine di grande formato, sono più evidenti e tendono a richiamare maggiormente l’attenzione per due ragioni:

  • il formato, i 70×100 sebbene considerati il formato più piccolo di manifesti, possono essere visti e percepiti anche dalle medie distanze;
  • l’ubicazione, vengono posizionati nelle arterie principali delle città e sono concepiti per essere fruiti anche in movimento.

Altra differenza tra manifesti e locandine è il contenuto. Il contenuto del manifesto è una diretta conseguenza della sua abituale ubicazione. Essendo progettato per la fruizione in movimento e per una comunicazione di massa, deve rispettare alcune semplici linee guida:

  • il testo deve essere breve e conciso;
  • il carattere (font) deve essere chiaro e ben visibile;
  • i colori pochi e ben accostati;
  • infine il testo deve essere chiaro e deve poter condensare in una frase, se non in poche parole, tutto il messaggio.

Nel mondo delle affissioni scegliere un manifesto 70×100, oggi può essere un’ottima opportunità per farsi conoscere e rappresenta il giusto compromesso tra le locandine e il grande formato. Resta fondamentale la scelta della location giusta: non basta scegliere luoghi di forte passaggio, è importante capire se in questi luoghi si trova il nostro target, ovvero il nostro pubblico di interesse.

Scegliere di stampare online questa tipologia di formato, prevede tempistiche di lavorazione ridotte e l’investimento richiesto è minimo. Prova la nostra stampa manifesti 70×100 e lasciati stupire dalla qualità a prezzi contenuti.